areetematiche

dopo di noi

Denominazione
DOPO DI NOI
Sede legale
Strada Cavagnari 3, 43126 Parma (c/o Consorzio Solidarietà Sociale)
Telefono
/
Fax
/
Email
Sito web
---
Tipologia
Coop.va Sociale di TIPO A

CHI SIAMO
La cooperativa sociale “Dopo di Noi” si costituisce nel 1993 ed è promossa da alcuni rappresentanti di associazioni di genitori, di cooperative sociali e di altre persone interessate, già componenti di un gruppo di lavoro interistituzionale organizzato all'interno del Progetto “Superare l'handicap”, promosso fin dall'anno 1991, dall' Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Parma in collaborazione con l'Ufficio Studi e Ricerche del Consorzio Solidarietà Sociale di Parma.
Il Progetto denominato ”dopo di noi” rappresenta la tematizzazione di un bisogno che inizia a sviluppare iniziative coerenti in molte parti del territorio italiano sulla base della volontà in particolare dei disabili stessi o delle loro famiglie. La cooperativa si costituisce a seguito di uno studio attento e puntuale riguardante:la quantificazione e l'analisi delle caratteristiche del bisogno di residenzialità sostitutiva dei cittadini/e disabili; la ricognizione della capacità della città e dei servizi già attivi di dare risposte adeguate a questo nuovo bisogno. Il Progetto di “Dopo di Noi” si concretizza con la ristrutturazione dell'ex scuola dell'infanzia di Vicomero messa a disposizione dell'Amministrazione comunale di Parma e il contributo dell'Azienda USL di Parma. 
Attualmente partecipano alla cooperativa 28 soci di cui 7 sono altre cooperative sociali e Associazioni di genitori, 9 i soci fuitori, 9 i soci volontari e 3 i soci lavoratori.

ATTIVITÀ

La cooperativa ha assunto l'impegno di realizzare esperienze di residenzialità permanente o programmata e progetti di domiciliarità. La filosofia di fondo intende sviluppare esperienze di micro-comunità attraverso:

  • un rapporto stretto con il territorio mediante la partecipazione e la promozione di relazioni significative tra soggetti sociali diversi;
  • un collegamento stretto con l'ambiente e il contesto psico-affettivo e relazionale di riferimento;
  • la realizzazione di un ambiente interno il più possibile domestico, vissuto come la propria casa;
  • il rispetto dei tempi di vita di ognuno e la costruzione del senso di appartenenza e di partecipazione al gruppo.
  • Le micro-comunità assumono caratteristiche qualitative secondo i seguenti valori di riferimento:
  • piccola dimensione e clima familiare;
  • cura globale della persona;
  • partecipazione attiva ed attribuzione di un ruolo attivo nel gruppo;
  • valorizzazione delle abilità acquisite e delle potenzialità di autonomia;
  • costruzione di relazioni significative con il territorio: gruppi e singoli in un'ottica di lavoro di rete e di sviluppo di comunità;
  • condivisione ed inclusione in segmenti di vita quotidiana esterne alla casa il più possibile normalizzanti e in grado di sviluppare autonomia comportamentale, operativa, psicologica ed affettiva.
  1. “Casa dei tigli” accoglie in forma definitiva n. 5 persone e in forma temporanea e programmata n. 1.
  2. "Casa Leda" accoglie in forma permanente n. 5 persone. In questi anni ha accolto almeno altre 5 persone in forma programmata temporanea.
  3. "Progetto Castell'Aicardi" rappresenta la continuità del Progetto “Ancora insieme per creare”, ha accolto dal 2001 anni n. 18 persone disabili del territorio della Bassa per attività personalizzate di tipo occupazionale, di inserimento lavorativo e di tempo libero.

SEDI OPERATIVE
Casa dei Tigli
Strada Galantina 11A, 43126 Vicomero Parma
Tel 0521.601886
Fax 0521.1913803

Casa Leda
Via Fosse Ardeatine 9, 43017 Parma
0521.874023
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Castel'Aicardi
Strada Provinciale per Fontanellato, 10, 43017 Parma
348.5404788

 

Questo sito NON utilizza i cookie di profilazione (una tecnologia web che consente ai siti di memorizzare sul PC dell'utente informazioni di vario tipo), solo alcuni di terze parti (che ne rispondono autonomamente) e un cookie tecnico imposto proprio da questa normativa. In ogni caso siccome dal 2 giugno 2015 è entrata in vigore una normativa apposita del Garante, si avvisa che proseguendo la navigazione se ne accetta l'uso.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information