chisiamo

Mission, vision, valori

MISSION

PROMUOVERE IL POTENZIALE INDIVIDUALE E SOCIALE DELLE PERSONE
ossia favorire in particolare l'integrazione sociale e lavorativa, attraverso la valorizzazione e la partecipazione diretta delle persone stesse e/o delle loro famiglie, dove presenti, e il coinvolgimento dei diversi portatori di interesse del territorio.

SVILUPPARE IL PRINCIPIO DELLA SUSSIDIARIETÀ
ossia promuovere l'auto-organizzazione dei cittadini, in particolare nei servizi alla Persona ed alla Comunità.

PROMUOVERE, AVVIARE E SOSTENERE
proposte di tipo civile, formativo e culturale per lo sviluppo e l'approfondimento di tematiche e problematiche sociali.

PROMUOVERE E SOSTENERE IL SUPERAMENTO DELLE BARRIERE SOCIALI-CULTURALI
al fine di garantire una partecipazione attiva e reale di ogni cittadino alla vita della società.

PROMUOVERE LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELLA CULTURA DELLA PACE e della cittadinanza attiva e responsabile

PROMUOVERE E ATTUARE POLITICHE DI ECONOMIA ETICA
ovvero valorizzare attraverso gli strumenti economici, finanziari e imprenditoriali la dimensione solidaristica e mutualistica che fa della cooperazione sociale "il valore aggiunto del suo essere impresa al servizio della comunità".

INTEGRAZIONE CON IL TERRITORIO
Il Consorzio partecipa e/o promuove attivamente la formazione di luoghi di confronto permanente, istituzionali, associativi, del volontariato e territoriali, al fine di conoscere in modo complesso i bisogni del territorio e l'evoluzione delle politiche sociali e promuovere scambi di competenze ed informazioni, per integrare meglio la propria offerta con quella altrui, per sollecitare la messa a disposizione di risorse, per creare una nuova consapevolezza circa le problematiche sociali, in particolare delle persone svantaggiate, e per aumentare la propria visibilità e riconoscibilità al fine di rendere più agevole l'attuazione e più pronta l'accettazione di nuove iniziative.

PROMOZIONE DELLA CULTURA DELLA QUALITÀ
Il Consorzio attua al suo interno un sistema di regolazione e controllo qualitativo che permea l'intera organizzazione del Consorzio stesso e della rete consortile.

RICONCEZIONE DEI SERVIZI
Il Consorzio si impegna costantemente nell'innovazione sistematica della propria offerta, facendovi convergere le risorse opportune, in congruenza con le dinamiche della domanda di servizio e nella consapevolezza che l'ambito in cui esso opera, necessiti di riposte e progettualità più articolate ed innovative nell'ottica sopra menzionata del miglioramento qualitativo continuo dei servizi stessi e della crescita della comunità di riferimento. Tale obiettivo è tradotto, nei documenti programmatici e piani operativi, attraverso l'attenzione alla ricerca, alla progettazione e allo sviluppo di tematiche sociali di volta in volta individuate.

SVILUPPO DELL'ASSETTO SOCIETARIO E PROMOZIONE DELL'IMPRESA SOCIALE
Il Consorzio, coerentemente con la propria missione, le previsioni statutarie, i bisogni della comunità nei diversi territori di appartenenza, favorisce l'ampliamento costante della base sociale, l'articolazione dei servizi/interventi offerti, prestando particolare attenzione al livello di consapevolezza ed al senso di appartenenza.

GESTIONE DELLE PROFESSIONALITÀ E QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE
Il Consorzio pone la massima attenzione alla valorizzazione delle risorse umane, vero e proprio capitale grazie al quale si concretizza, si sviluppa e si migliora la sua attività operativa.

VISION

TROVARE FORME DI COLLABORAZIONE TRA PIÙ COOPERATIVE
La prima necessità è rinforzare chi è più gracile, offrirgli strumenti di collaborazione e proposte e affiancamenti per crescere più robusto. AVVIARE SEMPRE PIÙ PERCORSI DI SOCIALITÀ. La prima proposta riguarda la necessità di non lasciare sole le famiglie nei loro compiti educativi, né abbandonarle quando sono in difficoltà, né di escluderle dagli irripetibili primi anni di crescita dei loro figli.

MAGGIORE CAPACITA' DI LETTURA DEL DISAGIO
La scuola sarà un altro ambito di impegno privilegiato per la nostra cooperazione. Sono leggibili da tutti i dati sull'aumento del disagio, anche nella nostra provincia, rilevato già nelle scuole dell'obbligo. È nostra convinzione che questa crescita dipenda anche da una nostra maggiore capacità di lettura del disagio e delle sofferenze della crescita e dal giusto obiettivo che "non uno di meno" arrivi alla fine degli studi.

OFFRIRE ADEGUATI AIUTI ALLE FAMIGLIE CON DIFFICOLTÀ INTERNE
È indispensabile offrire anche adeguati aiuti alle famiglie con difficoltà interne. L'esperienza eccellente di "A casa con sostegno" dovrebbe aiutare le famiglie delle nostre cooperative, quelle che incontriamo in momenti di difficoltà, ma anche le nostre stesse famiglie a trovare spazi di riflessione e attività comuni che superino il possibile isolamento, ritrovando nel tempo del dolore e della difficoltà le risorse per uscirne più attenti e forti dell'aiuto reciproco.

IMPEGNO PER IL DIRITTO AL LAVORO PER TUTTI
L'impegno per il diritto al lavoro per tutti è un altro obiettivo che ci vede componenti essenziali delle politiche attive del lavoro... La contemporanea gestione del collocamento mirato, attraverso il SILD della Provincia, da parte del Consorzio ha offerto la possibilità, grazie all'attenta sensibilità e alle scelte politiche della Provincia, di "inventare" e sperimentare molti percorsi innovativi nelle cooperative e, in modo più episodico, ma significativo quantitativamente nel privato.

DIRITTO A VIVERE NELLA PROPRIA CASA
Il diritto a vivere nella propria casa o in un appartamento nel quale ci si possa riconoscere come in casa propria è un altro degli ambiti di impegno delle nostre cooperative. La situazione è sotto gli occhi di tutti: ci sono sempre più persone anziane non autosufficienti e persone disabili rimaste sole. Le esperienze che abbiamo avviato con piccoli appartamenti e con alcuni sostegni a domicilio devono riprodursi su tutto il territorio provinciale e diventare sistema al nostro interno.

VALORI

DIMENSIONE RELAZIONALE
necessaria affinché le relazioni all'interno della cooperativa possano essere "significative" in termini di partecipazione consapevole, reale e diretta e di gestione democratica dell'impresa da parte dei soci, anche fruitori.

TERRITORIALITÀ
intesa come radicamento sul territorio in cui si opera, conoscenza delle problematiche reali e partecipazione attiva alla comunità locale.

RUOLO DEL VOLONTARIATO
come componente vitale della cooperativa sociale per l'apporto di contributi concreti e culturali che quale testimonianza di collegamento con il tessuto sociale.

LAVORARE IN RETE
ossia essere coordinati e orientati verso un obiettivo comune e condiviso, diffondere e confrontare la propria esperienza e le pratiche migliori, anche attraverso il supporto dell'organizzazione consortile e soprattutto tra cooperative stesse. A questo proposito il Consorzio promuove, con particolare attenzione, la connessione tra cooperative di tipo A e di tipo B.

CENTRALITÀ DELLA PERSONA
Il Consorzio realizza sistematiche rilevazioni circa le necessità ed i bisogni del territorio in cui opera, con l'obiettivo di definire aree di intervento ad essi coerenti, cioè analizzando opportunamente la domanda e predisponendo conseguentemente la propria offerta. Inoltre, nei confronti di quegli interlocutori che hanno una rilevanza diretta o indiretta ai fini dei suoi obiettivi istituzionali, e per ognuno di essi, predispone le procedure di monitoraggio adeguate, assumendo un ruolo di mediazione nei casi in cui questi manifestino culture, sensibilità, obiettivi ed intendimenti contrastanti. Tale ruolo è sempre improntato a lealtà, chiarezza e legalità, evidenziando sempre e comunque le necessità socio-sanitarie delle persone svantaggiate. La centralità della persona è garantita anche all'interno dei nodi della rete (cooperative sociali) e nell'organizzazione consortile stessa, attraverso la cura dei processi partecipativi interni, l'attenzione alla crescita professionale, al clima e all'ambiente di lavoro.

DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA
ossia un sistema in cui le diverse componenti sociali possono comunicare, mettere a confronto e in relazione progetti, domande, problemi, per delineare delle politiche che siano legate ai bisogni collettivi e che esprimano uno stile di sviluppo che valorizzi l'identità e il patrimonio del sistema territoriale locale.

Questo sito NON utilizza i cookie di profilazione (una tecnologia web che consente ai siti di memorizzare sul PC dell'utente informazioni di vario tipo), solo alcuni di terze parti (che ne rispondono autonomamente) e un cookie tecnico imposto proprio da questa normativa. In ogni caso siccome dal 2 giugno 2015 è entrata in vigore una normativa apposita del Garante, si avvisa che proseguendo la navigazione se ne accetta l'uso.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information